duplicazione dna e manipolazione

La scoperta del Dna ha aperto nuove frontiere per la medicina ufficiale, scoprire il genoma umano ha dato nuove speranze, maggiore è la capacità di comprensione della nostra struttura e maggiori sono le possibilità di poterla modificare. In modo particolare per rendere il nostro sistema immunitario più resistente a certe malattie.

duplicazione del dnaNel corso degli ultimi 3 anni gli scienziati hanno messo a punto un metodo chiamato CRISPR ha reso la modifica dei geni un processo molto più semplice. L’obiettivo per i ricercatori è quello di trovare metodi più semplici e veloci per la modifica del Dna delle colture e degli animali.

Questo consente di condurre esperimenti biomedici e di migliorare ulteriormente il campo controverso e discusso dell’ingegneria genetica degli embrioni umani. Un campo controverso ma in pieno sviluppo che pone seri interrogativi di tipo etico. La duplicazione del dna e la sua manipolazione sono da sempre al centro di un dibattito internazionale.

La tecnica messa a punto dagli scienziati chiamata CRISPR sta per migliorare ulteriormente grazie alla scoperta di una nuova proteina batterica che rende la manipolazione la modifica del Dna un processo più semplice e rapido. CRISPR è il risultato di una battaglia tra batteri e virus che tendono a infettarli.

I microbiologi hanno studiato a fondo i microbi e scoperto che dipendono da un complesso che comprende una proteina del Dna collegata all’Rna, questo ultimo elemento aiuta la proteina a dirigersi verso il suo bersaglio genetico. Queste dinamiche sono piuttosto complesse da studiare a da riprodurre.

Gli scienziati sono riusciti a utilizzare quelli che coinvolgono una proteina chiamata Cas9, questo per riuscire a cancellare, modificare e aggiungere Dna per organismi che vanno dal lievito all’uomo.

Una squadra capitanata da Feng Zhang ha identificato un’altra proteina chiamata CPF1 che viene utilizzata da molti tipi differenti di batteri per combattere i virus. La proteina CPF1 taglia in maniera differente il Dna lasciando i filamenti al termine del taglio di forma irregolare.

Questo potrebbe essere un potenziale cambiamento per la modifica di geni specifici.

Fonte: http://news.sciencemag.org/biology/2015/09/popular-gene-editing-technique-gets-sharper-molecular-scissors?rss=1

Categories: News dal Mondo,Ricerca scientifica

Tags: ,

Comments are closed