Mentire a se stessi | una difficile verità

25

Mentire a se stessi è una cosa utile oppure dannosa? Per prima cosa bisogna un attimo riflettere al tipo di atteggiamento che tendiamo ad avere con gli altri. Infatti spesso dichiariamo di volere un atteggiamento che si basi sulla nostra onestà, sulla sincerità prima di ogni altra possibile cosa. Tendiamo a richiedere alle persone attorno a noi, quelle che fanno parte della nostra vita di avere un atteggiamento trasparente. Questo modo di porci ci aiuta a percepire un senso di sicurezza nel momento in cui acquisiamo la consapevolezza, siamo da certi punti di vista maggiormente sicuri perchè sappiamo che le persone saranno sincere nei nostri riguardi, su qualsiasi tema, fosse anche il più banale.

Non è una cosa così strana, può infatti capitare di avere un atteggiamento nel quale tendiamo a mentire alla nostra persona. Questo a tutti gli effetti ci fa capire quanto sia difficile e complesso essere sinceri nei nostri riguardi quando a tutti gli effetti non è così. Infatti è molto più difficile avere un atteggiamento sincero nei nostri riguardi piuttosto che accettare una menzogna che arriva magari da un’altra persona.

Molti di noi sono persuasi del fatto che le persone siano poco sincere, magari mentano per il semplice fatto di essere codardi, infatti tutti siamo consapevoli del fatto che essere sinceri è una cosa molto difficile e complessa. Nello stesso tempo siamo consapevoli del fatto che nel momento in cui dobbiamo prendere una decisione che riguarda la nostra vita, possono esserci tanti fattori da tenere in considerazione, il fatto di mentire ci porta a confondere questi fattori.

Con il tempo e con l’esperienza che tendiamo ad acquisire, ci rendiamo conto del fatto che non avere un atteggiamento sincero nei riguardi delle altre persone, non è sicuramente un atteggiamento da persona coraggiosa. Tuttavia arrivare fino al punto in cui ci si rende conto che si sta assumendo un atteggiamento fasullo nei riguardi di noi stessi, può sicuramente essere considerato un comportamento vile.

Menzogna verso se stessi

Le persone che assumono un comportamento del genere, mancando di sincerità nei riguardi della propria persona, potrebbe avere una problematica del tutto differente. Al contrario una persona che adotta un comportamento del genere solo in alcuni momenti, magari sta nascondendo a se stesso una verità verso la quale percepisce un certo timore, una certa paura.

Se si adotta un comportamento del genere, si sta commettendo a tutti gli effetti un errore, infatti il mancare di sincerità nei riguardi della propria persona a cosa ci può portare? La risposta corretta è a vicoli ciechi, a delusioni, a sofferenze e rotture che si possono verificare con noi stessi o magari nei riguardi delle altre persone.

Se decidiamo di nascondere alla nostra mente una serie di cose, potremmo in un certo senso anche andare avanti. Tuttavia è pur vero che è difficile trarre in inganno il nostro cuore. Se si produce una sorta di lotta che interessa la nostra ragione e il nostro cuore, in linea generale tende a vincere il cuore. Cosa ci aiuta a capire? Ci aiuta a comprendere che non c’è stata sincerità da parte nostra anche quando ci sarebbe dovuta essere.

Cosa bisogna fare

Cosa bisogna fare quindi? Come ci si deve comportare con noi stessi? La risposta più corretta che possiamo dare in tal senso è serve essere sinceri con noi stessi, bisogna fare un grande sforzo, combattere con un certo coraggio i “demoni” che abbiamo dentro e riuscire ad affrontare quello che non si vuole dichiarare in maniera aperta.

Serve quindi una decisa presa di posizione che ci consenta di avere un atteggiamento maggiormente sincero nei riguardi di noi stessi, un altro fattore importante è legato ad una dinamica nella quale si pensa di aver superato un determinato evento, accadimento mentre le cose non sono in alcun modo così.

Approcciandosi in questa modalità, sarete in grado di crescere e di imparare una modalità importante che va applicata e con la quale ci si potrà confrontare ogni volta che serve. Vivendo una realtà complessa come quella del mondo attuale, dove si possono riscontrare fattori come la freddezza e la nostalgia, cercare di essere sereni con noi stessi e cercare di occuparsi della propria felicità  è un fattore molto importante.

Cercare la felicità

Non bisogna dimenticare che è molto importante dare a noi stessi la possibilità di essere felici ogni volta in cui lo si può fare, purtroppo i motivi per non esserlo possono essere molteplici. Se il dubbio che avete è legato a quello che produce nella vostra vita una condizione di benessere, serve tenere a mente un pensiero specifico. Se non produce danni ad altre persone, non è certamente un fattore, una possibilità che vi dovete negare.

Serve avere nei riguardi della propria persona un atteggiamento che sia il più possibile sincero, non va mai persa l’opportunità di poter arrivare a una felicità del genere ogni volta in cui si ha questa possibilità. Mentire a se stessi quali problemi potrebbe portarci? Per prima cosa si crea sicuramente un disagio marcato e profondo nel quale si percepisce una “nota stonata”, una sorta di contraddizione che stiamo vivendo.

Si può fare finta di credere che sia tutto a posto, pensando che in fondo abbiamo creato un equilibrio soddisfacente nella nostra vita. Tuttavia nel corso del tempo questo “castello di carta”, costruito su una bugia, su una menzogna, oltre a metterci a disagio con noi stessi, prima e poi è destinato a crollare.

Non è certamente un fattore positivo quello che ci porta a pensare che costruire la nostra vita su una bugia ci possa portare dei vantaggi. Prima o poi dovremo fare i conti con il nostro interiore, con quello che siamo realmente, con quello che vogliamo. Quello che dentro di noi è stato messo da parte, in un certo senso “soffocato”, tendera prima o poi ad emergere. Non potremo mentire per sempre alla nostra coscienza.

Assumere un atteggiamento fasullo nei riguardi della nostra persona, costruire una menzogna sulla quale si regge la nostra vita non è mai la scelta migliore che potremmo fare. La falsità, il mentire, la non sincerità nei riguardi della nostra persona può essere una scelta che nel corso del tempo siamo destinati a pagare cara.

Personalità carismatica