prodotti senza glutine, nuove tecnologie

Cerchiamo subito di capire cosa sia la celiachia, un problema del quale oggi si ha una maggiore consapevolezza, parliamo di una malattia autoimmune dell’intestino tenue che si può verificare a tutte le età e riguarda individui predisposti a livello genetico.

prodotti senza glutine,prodotti senza glutine onlineParliamo di una intolleranza permanente al glutine, le persone che soffrono di questa patologia hanno dei grandi problemi al contatto con il glutine, lo stesso sistema immunitario reagisce in maniera anomala e lo stesso intestino e la sua mucosa possono avere della reazioni anomale, parliamo di infiammazioni della mucosa e atrofie della mucosa intestinale che nel corso del tempo possono avere una evoluzione in patologie tumorali.

prodotti senza glutine, operare non solo sulla patologia

Fino a questo momento si è operato sulla patologia, evidenziando una serie di rimedi e cure che cercassero di curare la malattia in sé, un approccio terapeutico che ne corso del tempo ha dato i suoi risultati, in termini sia di cura della patologia stessa che di produzione di alimenti senza glutine.

Attualmente una persona che è affetta da celiachia, deve necessariamente consumare una serie di alimenti privi di glutine che non vanno a scatenare la patologia, fino a questo momento la scienza e la medicina ufficiale si sono occupati di questo, tuttavia attualmente è allo studio un approccio terapeutico alla malattia completamente diverso.

prodotti senza glutine, modifiche alla struttura del glutine

Parte dal presupposto non di curare la patologia e concentrarsi invece su modifiche sostanziali alla struttura del glutine stesso, lo studio condotto dal dottor Mauro Rossi, ha messo a punto una tecnologia in grado di introdurre un enzima specifico che si dovrebbe legare a zone specifiche della struttura del glutine.

La ricerca punta ovviamente ad alterare la struttura del glutine in modo tale che si possa agire sul glutine, alterandone la struttura in maniera tale che sia assorbibile dall’organismo di quelle persone che soffrono di celiachia.

Categories: Nutrizione e Salute

Tags: ,

Comments are closed